29 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 29 Novembre 2020 alle 08:31:58

Cronaca

Trasloca il mercato del pesce. Le bancarelle? Giù al mare

Partono i lavori nella piazzetta della discesa Vasto


Il mercato del pesce trasloca… un’altra volta.

Sorpresa per i clienti dello storico mercato della Città Vecchia che da ieri mattina ha trovato l’ingresso sbarrato. Per comunicare il cambio di sede è stato affisso un cartello “Il mercato è stato trasferito giù al mare”. All’interno della piazzetta della discesa Vasto, che da un paio d’anni ospita le bancarelle, ovvero dopo la creazione del parcheggio a strisce bianche in via di Mezzo, da ieri ci sono i tecnici comunali dei Lavori Pubblici ed alcuni operai intenti a recintare l’area. «L’obiettivo è quello di avviare un restyling di questa area mercatale – ci ha spiegato il geometra Vincenzo Piccolo, responsabile dell’Area Tecnica dei Lavori Pubblici.

Gli interventi prevedono la rimozione dell’asfalto e la successiva apposizione di pavimentazione in pietra. Sarà ricostruita anche la recinzione muraria che costeggia la scalinata. I lavori dovrebbero durare al massimo due mesi. Faremo il possibile affi nchè tutto sia pronto prima dell’8 maggio, giorno in cui si daranno avvio ai festeggiamenti in onore di San Cataldo».

Le bancarelle sono state spostate sul lungomare, nella zona (solitamente adibita a parcheggio) prospiciente il primo seno di mar Piccolo. Una sistemazione temporanea, assicurano dal Comune. Anche se ieri, tra le bancarelle del mercato, serpeggiava scetticismo. Tra gli operatori, infatti, c’è chi teme che le bancarelle, anche al termine dei lavori, non faranno ritorno nella piazzetta della discesa Vasto. La loro preoccupazione è che quell’area sia trasformata in una terrazza forse a servizio di strutture ricettive del centro storico. Dal canto nostro, confi diamo nell’infondatezza di queste voci anche perchè diventerebbe assai diffi cile fare a meno della vista del mar Piccolo, ostruita irrimediabilmente da bancarelle e tendoni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche