31 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 31 Luglio 2021 alle 07:01:45

Cronaca

Incidente stradale, muore una ragazza di 21 anni. Arrestato l’uomo al volante

Il 29enne guidava sotto l'effetto di alcool e droga. Dovrà rispondere di omicidio stradale


Una ragazza di 21 anni è morta; l'uomo alla guida dell'auto, un 29enne, è in gravi condizioni in ospedale, ma dovrà ora rispondere di omicidio stradale.

L'inicidente è avvenuto questa mattina intorno alle 5,30, sulla Statale 100 tra Mottola e San Basilio. La Renault Kangoo sulla quale viaggiavano è uscita di strada e si è ribaltata.

Immediate le indagini della Stazione Carabinieri di Mottola e del N.O.R.M. di Massafra, che hanno tratto in arresto un 29enne brindisino, che era alla guida del veicolo.

L'auto dopo essere fuoriuscita dalla sede stradale, su un tratto rettilineo, si era ribaltata più volte, terminando la sua corsa in un terreno adiacente.

A seguito dell’impatto, la 21enne di Putignano, che viaggiava sul sedile lato passeggero del veicolo, è deceduta sul colpo, mentre il conducente, soccorso da personale sanitario del 118, veniva trasportato presso l’Ospedale Santissima Annunziata di Taranto, dove al termine dei primi accertamenti, è risultato positivo all’uso di alcool e cannabinoidi, circostanza che, a mente della nuova norma sull’omicidio stradale, ne ha cagionato l’arresto.

Il 29enne, ricoverato in osservazione clinica presso il suddetto Ospedale, si trova ora piantonato presso la struttura sanitaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche