27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 21:08:00

Cronaca

Inchiodato dai filmati il rapinatore di farmacie

Altro arresto per l'uomo già indagato per altri colpi


Altri guai per un rapinatore di farmacie.

Luca Pierino Gnoni, 34enne tarantino, questa volta è stato arrestato dai carabinieri. I militari dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Taranto hanno notificato all’uomo una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Taranto, dott. Giuseppe Tommasino su richiesta del sostituto procuratore, dott. ssa Daniela Putignano. Gnoni, a conclusione di una attività di indagine eseguita dai militari dell’Aliquota Radiomobile è stato riconosciuto quale responsabile di una rapina compiuta in una farmacia del borgo lo scorso 10 marzo. I carabinieri, intervenuti immediatamente sul posto, hanno raccolto tutti gli elementi utili per l’identificazione del rapinatore il quale, dopo aver fatto irruzione nella farmacia, sotto la minaccia di un coltello si è fatto consegnare l’incasso giornaliero successivamente quantificato in oltre 700 euro.

Gli investigatori, grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza e alla testimonianza di clienti della farmaci sono riusciti a incastrare il presunto rapinatore. Gnoni nelle settimane scorse era stato fermato dai poliziotti della Squadra Mobile per una rapina in un’altra farmacia. Anche in quella circostanza è stato inchiodato dalle riprese filmate di un sistema di videosorveglianza. E’ sospettato di essere l’autore di altri colpi in farmacia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche