14 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Maggio 2021 alle 19:15:24

Cronaca

Coppie di fatto a Taranto: dove presentare l’istanza

Anche il capoluogo ionico cerca di adeguarsi alla nuova normativa


Anche il capoluogo ionico cerca di mettersi al passo, soprattutto dopo l’approvazione della legge n. 76 del 20 maggio sulla “Regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso e disciplina delle convivenze”.

In verità, l’istanza per istituire il registro delle convivenze di fatto era stata presentata negli anni scorsi dal Pd e da alcune associazioni, ma l’iter era rimasto inspiegabilmente fermo in Commissione Affari Generali. Ora la situazione, dopo l’approvazione della legge, sembra essersi sbloccata. La direzione Risorse Umane Servizi Demografici del Comune ha infatti avviato le procedure per regolamentare le convivenze di fatto presso gli uffici circoscrizionali, in attesa di avviare anche le procedure per le unioni civili. In attesa di disciplinare le unioni civili, si può dunque procedere alla registrazione delle convivenze di fatto, valide anche per le coppie dello stesso sesso.

«Le coppie tarantine che intendono regolamentare le loro convivenza e, quindi, ottenere uno stato di famiglia unico potranno fare istanza direttamente agli uffici delle circoscrizioni presenti su tutto il territorio», aveva spiegato nelle scorse settimane a TarantoBuonasera la repsonsabile dell’Anagrafe, Lucrezia Nocco. «Dopo aver ricevuto la richiesta da parte di una potenziale coppia di fatto, partono i controlli di routine necessari a verificare l’effettiva convivenza, al domicilio indicato, dei richiedenti. Ai fini dell’ottenimento del certificato di residenza anagrafica sarà possibile presentare anche un semplice contratto, autenticato da un notaio o da un legale, e trasmesso ai nostri uffici».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche