Cronaca

«Te la faremo pagare». Lettera minatoria al consigliere Ungaro

E’ solo una delle minacce rivolte al consigliere comunale di opposizione


«Ricordati che te la faremo pagare». E’ solo una delle minacce rivolte al consigliere comunale di opposizione Giovanni Ungaro, contenute in una lettera minatoria che stata recapitata al suo indirizzo di residenza, a Talsano.

«Ho deciso di denunciare tutto alla Digos – ha anticipato Ungaro a TarantoBuonasera. Ci sono accuse e minacce troppo pesanti». Nella missiva, oltre alle questioni di natura prettamente amministrativa che riguardano quindi l’operato del consigliere Ungaro, ci sono sono anche insulti espliciti e minacce neanche troppo velate: «ti perseguiremo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche