24 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Gennaio 2021 alle 14:38:43

Cronaca

Rubava tombini in ghisa di acqua e luce

Un 29enne arrestato dai carabinieri. Sequestrato un motocarro


E’ stato preso mentre rubava tombini di ghisa.

I carabinieri dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Massafra hanno arrestato Omar Simone Morea, ventinovenne del posto. I militari durante l’attività di vigilanza e controllo finalizzata alla prevenzione e alla repressione dei furti, hanno notato in una centralissima via di Massafra un motocarro sul quale il conducente stava caricando alcuni chiusini in ghisa appena rimossi dai pozzetti dell’illuminazione pubblica e dell’acquedotto.

I carabinieri hanno subito sottoposto a controllo il giovane, subito riconosciuto in un 29enne del luogo, il quale, per alleggerire la propria posizione, ha dichiarato ai militari di essersi impossessato dei chiusini in quanto li aveva rinvenuti abbandonati. Successivamente,Morea, posto dinanzi all’evidenza dei fatti, ha ammesso di aver rubato i chiusini in ghisa. A bordo del motocarro sono stati rinvenuti e successivamente restituiti alla ditta appaltatrice, 16 chiusini insieme ad altro materiale ferroso di cui sarà accertata la provenienza. Il motocarro che è risultato privo di assicurazione, è stato sottoposto a sequestro, mentre il giovane è stato dichiarato in arresto per furto aggravato e, terminate le formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno, d.ssa Giovanna Cannarile, è stato condotto nella sua abitazione e dove dovrà rimanere ai “domiciliari”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche