21 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Settembre 2021 alle 18:53:00

Cronaca

Picchia la moglie con un bastone, colpisce con un pugno un’altra donna e finisce in cella

Movimentato intervento della polizia in una abitazione del quartiere Paolo VI


Massacra di botte con un bastone sua moglie e non contento colpisce al volto con un pugno una parente della donna intervenuta in sua difesa.

La serata si è conclusa con l'arresto dell'uomo e le due donne in ospedale.

E' accaduto alla vigilia di Ferragosto, intorno alle 21,20, quando gli Agenti della Sezione Volanti hanno arrestato un 46enne, pregiudicato, per lesioni, maltrattamenti in famiglia, resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Al centralino della Questura sono giunte numerose segnalazioni di una violenta lite tra coniugi in viale 2 Giugno al quartiere Paolo VI di Taranto. 

All'arrivo delle pattuglie, gli agenti hanno trovato un uomo all’interno dell’abitazione, in evidente stato di agitazione tanto che, alla vista dei poliziotti, ha reagito inveendo contro di loro e contro la compagna. E gli agenti hanno dovuto faticare non poco per riportare la situazione alla tranquillità. 

Una volta bloccato, gli agenti hanno appurato che l’uomo, poco prima, aveva picchiato la propria compagna con un bastone e aveva colpito al volto con un pugno un’altra parente della donna, intervenuta in sua difesa. Recuperato e sottoposto a sequestro il bastone, gli agenti si sono assicurati che le due donne fossero soccorse. Le due a causa delle ferite riportate sono state condotte presso l’Ospedale SS.Annunziata dove sono stati riscontrati traumi e contusioni in varie parti del corpo giudicate guaribili, rispettivamente, in 10 e 7 giorni.

L’aggressore  è stato arrestato e condotto presso la locale Casa Circondariale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche