Cronaca

Ai domiciliari con la droga, un arresto a Paolo VI

Un 25enne arrestato, equestrati 100 grammi di hashish


Nascondeva droga in casa mentre era ai domiciliari: un arresto a Paolo VI.

I carabinieri dell’Aliquota operativa della Compagnia di Taranto hanno notato durante servizi di appostamento movimenti sospetti vicino ad una palazzina del piazzale 2 Giugno e più precisamente nei pressi dell’abitazione di Pietro Caforio 25enne già noto alle forze dell’ordine e sottoposto alla detenzione domiciliare. Insospettiti, quindi, i militari hanno deciso di fare irruzione nell’abitazione del giovane.

L’azione investigativa è stata poco dopo premiata. Infatti i militari dell’Arma hanno rinvenuto, all’interno della camera da letto del giovane, una tavoletta di hashish e altri pezzi già divisi in singole dosi pronte per lo smercio per un totale di 100 grammi circa. Sotto sequestro anche un bilancino di precisione, materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi e la somma di 520 euro in banconote di vario taglio.

Il venticinquenne dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato accompagnato in caserma, da dove terminati gli atti di rito, su disposizione del magistrato di turno dott. Mariano Buccoliero, è stato trasferito nella casa circondariale di largo Magli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche