11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca

«Ampliamento Auchan? Opportunità da cogliere»

Il consigliere Angelo Tomaselli è favorevole al progetto


«E’ opportuno sottolineare come, in un momento storico in cui ormai vediamo solo piccole e grandi aziende chiudere o abbandonare i confini nazionali (vedi Fiat), risulta lodevole la scelta di investimento da parte di una grande azienda come Auchan che, conta 20.000 dipendenti, e continua ad investire nel tarantino creando così occupazione».

E’ quanto afferma Angelo Tomaselli, consigliere comunale di San Giorgio Jonico, in riferimento al progetto che prevede l’ampliamento della galleria Auchan. «L’ampliamento non si tratta, in realtà, di “raddoppio” ma riguarderà l’aumento del 20% della galleria e non dell’ipermercato, con un investimento di oltre 10 milioni di euro da parte di Auchan favorendo, dunque, sul nostro territorio, opportunità di nuove aperture di piccole imprese all’interno dei locali disponibili in galleria, aperture che potenzialmente garantiranno centinaia di possibilità occupazionali per giovani (e meno giovani) da collocare nel mercato del lavoro, che andrebbero a sommarsi ai già circa 700 occupati impegnati, ad oggi, nell’intera struttura Auchan, presente ormai da 20 anni sul territorio». Il consigliere comunale Tomaselli sottolinea anche i dati riguardanti le attività commerciali tarantine.

«E’ doveroso, tra l’altro, ricordare che nella sola città di Taranto, negli ultimi cinque anni, si sono perse 1.300 aziende e la colpa non è da addebitare all’azienda Auchan, la situazione infatti è, e resta difficile nell’Italia intera, a causa delle difficoltà di accesso al credito bancario, la troppa e lunga burocrazia e la pesante tassazione governativa centrale e locale. Alla registrazione di questi dati negativi hanno, indubbiamente, contribuito le pubbliche amministrazioni locali che poco e male hanno fatto per mettere in campo politiche economiche corrette e, ancor meno, quelle politiche organiche di valorizzazione della rete commerciale finalizzate a promuovere l’insediamento di nuove attività e la riqualificazione delle esistenti con interventi strutturali; è mancata del tutto una visione lungimirante del territorio, una cabina di regia che fosse in grado di ottimizzare la funzione economica e sociale delle aree urbane del commercio».

Secondo il consigliere di San Giorgio Jonico «nel contesto socio-economico del nostro territorio, dunque, l’ampliamento della galleria Auchan di Taranto, andrebbe inteso come un’opportunità da cogliere per i nostri concittadini, senza far sterili ed inutili polemiche politiche, escludendo i colori di appartenenza, credo sia giusto guardare nella stessa direzione alla volta di un rilancio occupazionale. Oggi dunque bisognerebbe essere grati, e non ingrati, a chi investe, ricordando che le aziende tutte, che si impegnano per lo sviluppo economico andrebbero aiutate, sostenute e non distrutte, in caso contrario i numeri sono chiari: a causa del lavoro che non c’è nel 2026 solo un italiano su quattro vivrà nel meridione d’Italia».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche