25 Gennaio 2022 - Ultimo aggiornamento il: 25 Gennaio 2022 alle 20:54:00

Cronaca

Rissa familiare a colpi di mazza da baseball e coltelli. Feriti padre, compagna e due figli di lui

Dopo essere stati medicati, i quattro sono finiti in cella


Nella notte tra sabato e domenica, i militari della Stazione Carabinieri di Ginosa hanno ricevuto una richiesta di intervento da parte della Centrale Operativa della Compagnia di Castellaneta, per qualcosa che stava accadendo in contrada Pascarella.

Giunti sul posto, i Carabinieri hanno appreso che l’intervento al 112 era stato richiesto a seguito di un dissidio degenerato in una violenta rissa nata per contrasti fra familiari. In particolare, è emerso che a fronteggiarsi erano stati, da una parte due conviventi, un 72enne ed una 66enne e dall’altra i due figli dell’uomo, rispettivamente di 44 e 40 anni che, dalle parole ben presto erano passati alle vie di fatto, dando corso ad una colluttazione durante la quale sbucavano anche bastoni e coltelli.

I militari hanno chiesto l’intervento del personale del 118, che ha medicato sul posto i quattro partecipanti alla rissa.

Il 72enne presentava in particolare una ferita da arma da taglio, a suo dire inferta da uno dei figli. Questi due, a loro volta, hanno dichiarato di essere stati percossi con una mazza da baseball.

Accompagnati presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Castellaneta, i quattro sono stati curati e dimessi con prognosi ricomprese tra i 7 e 15 giorni.

I militari, nel corso degli accertamenti, hanno recuperato e sequestrato il coltello utilizzato durante la rissa.

Gli arrestati dovranno rispondere di rissa aggravata e sono stati condotti presso la Casa Circondariale del capoluogo Jonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche