23 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Aprile 2021 alle 17:54:14

Cronaca

Siparietti hot sulla strada del piacere


TARANTO – Un panno rosso, annodato attorno ad un segnale stradale, dà il benvenuto ai tarantini nella “strada del piacere”. L’arteria in questione è la Sp105, che muove dalle vicinanze del centro commerciale Auchan per terminare nella zona industriale di Faggiano. Dopo qualche chilometro si iniziano ad intravedere i primi ombrelloni con sedie in plastica d’ordinanza. Sono le lucciole, sempre pronte a regalare momenti di piacere, dietro un corrispettivo in denaro, in una location dal sapore agreste. Proprio lì, tra ulivi secolari e alberi da frutta, è possibile scorgere belle mulatte, giovani sudamericane e donne “stagionate” dell’est Europa.

Il “servizio” è attivo già dalle prime ore del mattino quando è possibile trovare una statuaria sudamericana che accoglie gli avventori (nella foto a lato) con un vestitino bianco che lascia poco all’immaginazione. Al pomeriggio l’asfalto diventa bollente, l’aria si surriscalda e nel bel mezzo della macchia mediterranea fanno capolino frotte di prostitute di colore. Più in là, proprio a ridosso della zona industriale di Faggiano, un’oasi di ragazze provenienti dalla Romania, o giù di lì. Ti cercano con lo sguardo. Ti ammaliano con proposte indecenti. Insomma, il classico canovaccio che alle volte però si trasforma in siparietti hot, che mettono in serio imbarazzo anche i più disinibiti.

Fabio Mancini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche