01 Agosto 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Agosto 2021 alle 22:53:00

Cronaca

Rubano 3 quintali di uva, ma vengono beccati dai carabinieri

Arrestati due tarantini al termine di un breve inseguimento


Rubano tre quintali di uva ma vengono sorpresi dai Carabinieri. Arrestati due tarantini.

Nel pomeriggio di sabato, i Carabinieri della Compagnia di Intervento Operativo dell’11° Battaglione Carabinieri Puglia e della Compagnia di Martina Franca hanno arrestato in flagranza dei reati di furto Antonio Cianciaruso, 57 anni e Francesco Perrelli, 47 anni, entrambi tarantini.

Gli arresti sono maturati nell’ambito di servizi finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in aree rurali, in particolare nelle zone coltivate a vigneto che i Carabinieri del Comando Provinciale stanno espletando con il supporto dei militari della C.I.O.

Intorno alle 14:00 di sabato, proprio durante una perlustrazione effettuata in contrada Capitolo, agro del comune di Grottaglie, i Carabinieri hanno notato un’autovettura Peugeot 206 con a bordo due persone, che procedeva a velocità sostenuta. Insospettiti dall’atteggiamento dei passeggeri, i militari hanno intimato l’alt al conducente il quale, per tutta risposta, ha accelerato; ne è scaturito un breve inseguimento concluso con la decisione dell'autista della Peugeot di fermare l'auto.

L'altro passeggero, Francesco Perrelli, fermata l'auto, è riuscito a darsi alla fuga fra i tendoni, facendo perdere le proprie tracce; mentre Antonio Cianciaruso è stato prontamente raggiunto e bloccato.

A bordo dell’autovettura i militari hanno rinvenuto 3 quintali di uva d tavola, che i due avevano asportato poco prima da un vigneto ed alcuni arnesi, pinze e forbici, verosimilmente utilizzati per la commissione del reato. Il maltolto è stato immediatamente restituito al proprietario del vigneto.

Il fuggitivo, nel giro di poco tempo è stato rintracciato dai Carabinieri che, dopo aver fatto confluire in zona altre pattuglie, hanno avviato una serrata battuta nelle campagne, localizzandolo mentre percorreva a piedi la SS7, che da Grottaglie conduce a Taranto.

I due uomini sono stati tratti in arresto, mentre l’autovettura e gli arnesi rinvenuti a bordo sono stati sottoposti a sequestro.

Entrambi sono stati collocati agli arresti domiciliari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche