14 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Aprile 2021 alle 15:33:27

Cronaca

Mons. Santoro dal Papa


TARANTO – Nella basilica di San Pietro in Vaticano, l’Arcivescovo di Taranto, mons. Filippo Santoro, ha ricevuto stamattina il paramento liturgico del pallio, dalle mani di Papa Benedetto XVI. E’ un’insegna che il Santo Padre concede agli arcivescovi che governano diocesi metropolitane. Ecco alcuni stralci della lettera che l’Arcivescovo ha indirizzato, per l’occasione, ai tarantini. “Il forte valore simbolico di questa imposizione sulle mie spalle per le mani di Papa Benedetto XVI – spiega mons. Santoro – per me non costituisce solo un momento rituale o un atto dovuto.

E’ innanzitutto un dono che chiama in causa la mia volontà e tutte le mie forze perché la mia parola nell’insegnamento, come pastore della Chiesa di Taranto, affiori sempre da un principio di unità e di fedeltà al vescovo di Roma, che invera ogni mio gesto e rende tutti noi partecipi della grande famiglia di Cristo che è la Chiesa. Voglio guardare al Papa con tutti voi, come si guarda fiduciosi al timoniere esperto, che, pur in mezzo alle tempeste, porta avanti la sua traversata con convinzione e destrezza e soprattutto interpretando il Cielo che gli fa strada”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche