18 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 14:47:29

Cronaca

Rapina a benzinaio. Via con 1.000 euro


TARANTO – Emergenza rapine. Ad ogni ora, in città e provincia. E sale l’allarme. In tarda mattinata, oggi, due banditi hanno dato l’assalto ad un benzinaio di corso Italia. A bordo di uno scooter, con i caschi sul volto ed una pistola in pugno, si sono fatti consegnare il bottino, circa mille euro. Quindi si sono dati alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. Su quanto accaduto, in pieno giorno, in un’arteria trafficatissima del capoluogo, sta indagando la Polizia. Un’azione fulminea, quella dei due malviventi. Per benzinai e tabaccai tarantini continua l’incubo di sentirsi come bancomat dei ladri. Nella tarda serata di ieri a Mottola, invece, altri due banditi, con passamontagna, e disarmati, hanno fatto ingresso in un’abitazione in contrada San Francesco, di proprietà di una famiglia di pensionati.

Al momento dell’irruzione era presente soltanto la padrona di casa, una donna di 75 anni, alla quale i malviventi, in italiano corretto, hanno chiesto la consegna del denaro custodito nell’abitazione. Quando lei ha detto di non aver nulla, i due hanno spintonato la malcapitata rubandole due anelli ed una collana d’oro che indossava in quel momento, per poi spostarsi all’interno della casa, mettendo a soqquadro tutti le stanze. Senza trovare altro di interessante i due, stando alla ricostruzione che la donna ha fornito ai Carabinieri intervenuti sul posto, si sono poi dileguati a piedi nelle campagne circostanti. La donna è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso, avendo riportato lievi lesioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche