Il fatto

Marina Militare, cambio al vertice

Ugazzi lascia il comando, arriva Eduardo Serra. C’era anche il marò Latorre

Cronaca
Taranto sabato 07 novembre 2015
di La Redazione
Marina Militare, cambio al vertice
Marina Militare, cambio al vertice © Renato Ingenito

Cambio al vertice della Marina.

Nella suggestiva cornice del Castello Aragonese di Taranto, questa mattina, si è tenuta a cerimonia di cambio al vertice del comando Marittimo Sud. Alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Marina Militare, Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, l’Ammiraglio di Squadra Ermenegildo Ugazzi ha ceduto il comando all’Ammiraglio di Divisione Eduardo Serra. Alla cerimonia era presente anche il marò tarantino Massimiliano Latorre.

Per l’Ammiraglio Ugazzi l’incarico di Comandante di Marina Sud ha rappresentato l’ultimo prestigioso comando prima di lasciare il servizio attivo al termine di una lunga carriera durata 44 anni. L’Ammiraglio Serra subentra al comando di Marina Sud provenendo da Roma, dove ricopriva l’incarico di Capo del 4o Reparto “Logistica” dello Stato Maggiore della Marina Militare.

Il Comando Marittimo Sud assolve compiti nei settori amministrativo, territoriale, legale e di presidio occupandosi anche della difesa delle installazioni, protezione civile, antinfortunistica e tutela ambientale dei territori insistenti nelle regioni di propria competenza: Cam-pania, Basilicata, Calabria, Puglia, Molise, Abruzzo, Lazio (escluso Roma)  e Umbria (solo Terni).

Ha alle proprie dipendenze l’Arsenale Militare Marittimo di Taranto (Marinarsen Ta), la Direzione di Commissariato (Maricommi Ta), la Direzione del Genio Militare per la Marina  (Marigenimil Ta), la Direzione di Munizionamento (Diremuni Ta), il Centro Ospedaliero Militare (COM Ta), l’Infermeria Presidiaria di Taranto (Marinferm Ta), il Centro  Sportivo Remiero della Marina Militare di Sabaudia (Mariremo Sabaudia) ed il Comando Zona dei Fari e dei Segnalamenti Marittimi di Napoli e Taranto (Marifari Na e Marifari Ta).

Lascia il tuo commento
commenti