Cronaca

I piccoli matematici s’incontrano a Taranto

Gli stage organizzati dal liceo scientifico Battaglini


Stage estivo per le olimpiadi di matematica. Sono ormai alcuni anni che il liceo scientifico “ G. Battaglini” diventa l’epicentro delle olimpiadi di matematica.

Questo inverno ci sono stati ben due stage olimpici organizzati dalla scuola, sotto la supervisione della dirigente scolastica, Patrizia Arzeni e della responsabile delle olimpiadi di matematica, la professoressa Giusy Serafica, che sono stati seguiti da ragazzi provenienti da tutta la Puglia. Anche questa estate si svolgerà presso il liceo uno stage estivo per promuovere le eccellenze delle province di Taranto, Brindisi e Lecce. Brindisi, Lecce e Taranto. Accanto ai ragazzi pugliesi ci saranno poi 11 alunni provenienti dalle provincie di Modena e Reggio Emilia che, accompagnati dai loro docenti, saranno ospitati dalle famiglie di alcuni studenti del Battaglini.

Questa formula, che ha avuto inizio a luglio 2015, si è rivelata vincente, perché, da una parte ha permesso di creare un gruppo di alunni spinti da una sana competizione a migliorare le loro conoscenze e competenze matematiche e dall’altra ha consentito di creare delle collaborazioni e delle amicizie tra i ragazzi che prevaricano ogni competizione. Lo stage previsto per questo mese accoglierà circa 100 alunni, divisi in quattro classi, una di advanced e tre di basic. Visti i risultati della preparazione conseguita gli scorsi anni, quest’anno si registra un incremento delle adesioni.

I docenti del corso saranno: il prof. Carlo Benassi dell’Università i Modena – Reggio Emilia, già preparatore delle pluripremiate squadre di Reggio Emilia, Il prof. Sandro Campigotto del Liceo Pio Paschini di Tolmezzo, creatore del sito che gestisce la maggior parte delle gare a squadre provinciale e degli allenamenti su base nazionale, il prof. Piero De Falco del liceo Pepe di Ostuni, la stessa professoressa Serafica e lo studente Marco Manzo Margiotta, alunno del liceo Battaglini premiato con medaglia d’argento alle olimpiadi nazionali di maggio scorso. «Le mattinate dei ragazzi – dicono dal Battaglini – saranno dedicate allo studio, ma, nei vari pomeriggi, sono previste attività ludiche e culturali che porteranno il gruppo dei piccoli matematici e dei loro docenti in giro per la città e la provincia». Lo stage inizierà l’11 luglio e finirà il 16, con una mattina di gare a squadre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche