19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 18 Aprile 2021 alle 17:24:06

Cronaca

Quindici milioni di euro per i lavori sulla statale 172

L'intervento dell'Anas per la Statale dei Trulli


Ci sono 15 milioni di euro per i lavori di adeguamento della statale 172, conosciuta come la statale dei Trulli.

Lo rende noto l’Anas. «In merito all’intervento di razionalizzazione delle intersezioni, miglioramento ed adeguamento della sede stradale della statale 172/dir “dei Trulli” (dal km 6,500 al km 9,500), Anas – scrive la società di gestione delle strade – rende noto che l’intervento è stato incluso in una specifi ca convenzione stipulata tra la Regione Puglia ed Anas ed è attualmente inserito nel Pluriennale 2016-2020, tra gli interventi con appaltabilità 2016». «L’importo complessivo per l’intervento – prosegue l’Anas – è di circa 15 milioni di euro, fi nanziati dalla Regione Puglia. Attualmente – a seguito del completamento dell’iter approvativo del progetto defi nitivo dell’intervento – Anas ha in corso la progettazione esecutiva (essenziale, ai sensi del nuovo TU sugli appalti approvato ad aprile 2016 per avviare le procedure di gara), la cui conclusione è prevista entro la prima decade del mese di novembre 2016.

Successivamente, così come previsto dalla vigente normativa in materia, il progetto sarà trasmesso alla Struttura Tecnica di Verifi ca; si prevede pertanto di poter procedere all’approvazione del progetto esecutivo ed all’avvio delle procedure di gara entro l’anno in corso. Il progetto esecutivo dovrà inoltre essere trasmesso agli Enti competenti (Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici delle province di Brindisi-Lecce-Taranto ed al Servizio Ecologia della Regione Puglia), che dovranno verifi care l’ottemperanza alle prescrizioni impartite sul progetto defi nitivo. Anas condivide in pieno l’esigenza di accelerare gli investimenti richiesti dal territorio e sta lavorando per la SS172/dir rispettando, ovviamente, tutte le norme vigenti».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche