29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 11:00:10

Cronaca

Scippa un’anziana, preso


MASSAFRA – Ha strappato la collana d’oro ad un’anziana, poi é stato arrestato. Lo scippo é avvenuto ieri pomeriggio all’interno dell’ex ospedale di Massafra. Ad essere fermato dai carabinieri é stato Giuseppe Aloisio, un 25enne del posto che, dopo il furto, era corso a vendere la collana in oro. Ad allertare i militari dell’Arma é stata una chiamata al 112 per denunciare il furto di un collier in oro giallo subito da un’anziana all’interno dell’ex Ospedale di Massafra “M.Pagliari”. La pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Massafra, giunta sul luogo, ha rintracciato la donna, che ha riferito che un giovane, mentre si aggirava nell’ospedale in pantaloncini e con una mano fasciata, approfittando di un momento di distrazione, le aveva strappato il collier, dandosi subito dopo alla fuga.

Intanto una seconda pattuglia ha iniziato a passare al setaccio tutti i negozi “Compro Oro” della città, ritenendo che lo scippatore potesse essersi disfatto del bottino. Proprio presso uno di questi negozi il titolare ha confermato che poco prima Aloisio gli aveva venduto un collier con crocefisso, che lui aveva acquistato per 500 euro. Il giovane gli aveva riferito di averlo trovato a terra. Così, recuperato il collier rubato, i militari si sono concentrati nelle ricerche dello scippatore. Allargato il raggio delle ricerche, la pattuglia, mentre percorreva la statale 7 Appia, ha notato l’atletico scippatore che, correndo a piedi verso il capoluogo, era già arrivato all’altezza dello stabilimento Ilva. Immediatamente bloccato, i carabinieri lo hanno condotto in caserma dove, nel corso della perquisizione, gli hanno trovato i 500 euro appena presi dal Compro Oro. Nel frattempo l’anziana donna derubata, che aveva sporto denuncia, ha riconosciuto il collier del quale poco prima era stata derubata. Un’operazione condotta nel giro di poche ore che ha permesso la restituzione del gioiello e del denaro, mentre Giuseppe Aloisio, già noto alle forze dell’ordine, è stato condotto in carcere.

Serena Scarinci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche