Cronaca

Continuo a far politica perchè amo i tarantini


TARANTO – “Non lascio anzi, raddoppio”. Amandha Fox non ha alcuna intenzione di abbandonare la politica. Nei giorni scorsi, in visita alla redazione di TarantoBuonaSera, la pornostar polacca ha assicurato che manterrà immutato il suo impegno in politica. Un impegno che sembrava essersi interrotto bruscamente dopo la mancata partecipazione alle ultime elezioni comunali. Dopo le pornoprimarie online, nel corso delle quali Amandha ha sconfitto la sua collega Luana Borgia, il movimento Taranto Svegliati non è riuscito a chiudere un accordo utile a presentare una lista alle comunali per candidare a sindaco la Fox.

In molti pensano che il suo impegno politico, a ridosso della tornata elettorale, avesse solo fini promozionali. Capisce bene che lei, essendo una pornostar, può risultare poco affine al mondo politico. “Non ho mai pensato di abbandonare la politica. Non lascio anzi, raddoppio. Voglio raccogliere ed accontentare le centinaia di richieste provenienti dal sempre più numeroso popolo di internet che collegandosi sul mio sito mi invita a non abbandonare il progetto di Taranto Svegliati”. Certo ma alla fine il suo movimento non ha partecipato alle elezioni. Il sindaco Stefàno è stato riconfermato a Palazzo di Città. Qual è il suo commento a riguardo? “Innanzitutto il sindaco dovrebbe avere il coraggio di dimettersi in quanto non riesce a comporre la Giunta perché ostaggio dei partiti”. Ci sembra di capire che sta continuando a seguire da vicino le sorti del Comune. “Ho visto che il sindaco ha problemi con Amiu e Amat. Le due aziende hanno problemi economici. In più mi sembra che Stefàno sia troppo vicino alle politiche della grande industria”. Lei ha modo di viaggiare molto per lavoro. Di sicuro avrà sentito parlare anche all’estero delle cozze tarantine. “Certo. Purtroppo ho anche saputo che le cozze inquinate dovranno essere distrutte. Per questo chiedo che le Istituzioni facciano qualcosa per risarcire le famiglie che vivono grazie alla vendita delle cozze”. Tra gli impegni, messi per iscritto nel suo programma, c’era anche quello relativo alla realizzazione a Taranto di casinò e night. Non crede che la città abbia bisogno d’altro? “Taranto non solo è una città priva di divertimenti ma dal di fuori si ha la netta sensazione che sia abbandonata a se stessa: sporca, con le periferie in totale degrado, senza treni, senza un aeroporto e ormai manca anche la squadra di calcio”. Quindi resta in politica? “Amo Taranto ed i tarantini quindi continuerò a fare politica”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche