Cronaca

Porto, il traffico merci in crescita del 34 per cento

I dati diffusi dall’Autorità portuale


Si riconferma, anche a giugno, il trend di crescita che si registra nel porto di Taranto ormai dall’inizio del 2016.

«Nel mese di giugno, infatti, l’incremento totale del traffi comerci nel porto – dicono dall’Autorità portuale – è stato pari a 33,8% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, per un totale di 2.243.155 tonnellate movimentate (+566.536 tonnellate). L’incremento maggiore è stato registrato dal traffi co di rinfuse solide con un aumento del 65,9% (+497.805 tonnellate) nello stesso periodo.

Il traffico di rinfuse liquide, invece, ha registrato una contrazione, con una variazione pari a -4,6% (-22.863 tonnellate)». Anche il traffico di merci varie è cresciuto del 21,5% (+91.594) rispetto allo stesso mese del 2015. «Il trend rispecchia l’andamento dei traffi ci nel 2° trimestre (aprile-maggio-giugno 2016) che riporta un incremento totale pari al 31,4% (7.272.674 tonnellate), così ripartito: Rinfuse liquide: +1,2% (+21.428 tonnellate); Rinfuse Solide: +65,2% (+1.604.430 tonnellate); Merci Varie: +8,4% (+110.421 tonnellate)». Per ciò che attiene, infine, ai dati consuntivi del 1° semestre del 2016, «la crescita totale dei traffi ci si attesta al 22,3% per un totale generale pari a 13.103.941 tonnellate, così ripartite: Rinfuse liquide: +2,2% (2.992.930 tonnellate); Rinfuse solide: +36,8% (7.486.832 tonnellate); Merci Varie: +13,5% (2.624.179 tonnellate)». Le navi arrivate e partite dal porto sono state, fi no a maggio di quest’anno, 1.101 unità (+45 rispetto al 1° semestre del 2015).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche