20 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Aprile 2021 alle 20:01:12

Cronaca

Postamat, ladri a mani vuote

Assalto con la tecnica dell’esplosione la scorsa notte a Maruggio


MARUGGIO – Hanno fatto esplodere lo sportello postamat ma sono fuggiti a mani vuote.
E’ accaduto la scorsa notte, intorno alle 2.30, davanti all’ufficio postale situato a piazza San Giovanni, a Maruggio.  Nonostante la deflagrazione la cassaforte è rimasta quasi intatta (solo una parte delle banconote custodite all’interno sono rimaste bruciate) e i ladri sono stati costretti alla fuga.
Appena è scattato l’allarme sul posto sono intervenuti i carabinieri dell’Aliquota radiomobile della Compagnia di Manduria e i vigili del fuoco. Ora è caccia aperta ai ladri entrati in azione nel centro di Maruggio. Con molta probabilità gli stessi che da un pezzo stanno assaltando istituto di credito, uffici postali e aree di servizio dell’intera provincia jonica. Un aiuto potrebbe arrivare dai filmati del sistema di videosorveglianza. Continua, quindi, l’allarme per gli assalti ai bancomat, ai postamat e ai money self dei distributori di carburanti. Solo tre giorni è finita nel mirino un’area di servizio situata  sulla strada che da Grottaglie conduce a San Marzano.
I ladri utilizzando un camion come ariete hanno scardinato il distributore automatico. Il mezzo pesante che era stato rubato il giorno prima a Francavilla Fontana.
Sul posto sono intervenuti i poliziotti del Commissariato  di Grottaglie i quali hanno avviato le indagini per identificare i malviventi. Come si diceva potrebbe trattarsi della stessa banda che da tempo compie diverse incursioni nella provincia jonica.
Colpi a ripetizione. La scorsa settimana un raid in un’area di servizio situata sulla statale 7 ter nel territorio di Monteparano. I ladri utilizzando un camion come ariete hanno sradicato il money self di un distributore di carburanti impossessandosi del denaro che era custodito all’interno. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di San Giorgio jonico e della Compagnia di Martina Franca.   
A Palagiano, invece, i malviventi hanno preso di mira lo sportello bancomat di un istituto di credito.
Hanno fatto esplodere il forziere  portando via il denaro. Sul posto i carabinieri dell’Aliquota operativa della Compagnia di Massafra e i loro colleghi della sezione artificieri del comando provinciale. Nei giorni precedenti un assalto anche ad una cassa bancomat a Carosino. I ladri dopo aver fatto  saltare in aria lo sportello bancomat si sono impossessati delle cassette di sicurezza. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di San Giorgio Jonico, i loro colleghi del Nucleo radiomobile della Compagnia di Martina Franca  e gli  artifi­cieri del Nucleo investigativo del comando provinciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche