24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

Cronaca

I docenti del liceo Aristosseno di Taranto volano a Dublino

Ecco il progetto che coinvolge otto insegnanti


Al via per i docenti del Liceo “Aristosseno” di Taranto la seconda annualità del progetto Erasmusplus Azione KA1 – Mobilità per l’apprendimento del proprio staff, promossa dall’Agenzia Indire.

Il progetto, unico della provincia di Taranto ed approvato lo scorso anno scolastico a pieni voti (100 punti /100), su complessivi quattro progetti assegnati alla Regione Puglia, consentirà a breve, ad otto docenti di recarsi a Dublino nel prestigioso Trinity College per approfondire le proprie conoscenze linguistiche e culturali in inglese ed aggiornarsi sulle più moderne tecniche di apprendimento-insegnamento. La tradizionale vocazione internazionale dei percorsi formativi del Liceo sarà, in tal modo, nutrita da nuovi e più approfonditi contenuti di lingua e cultura inglese, accompagnati dainteressanti innovazioni metodologicodidattiche.

«La formazione europea – dichiara il Dirigente Scolastico prof. Salvatore Marzo – costituisce una preziosa esperienza di crescita professionale e di sviluppo di nuove competenze per i docenti del Liceo “Aristosseno” di lingue (professori Fabienne Ambrosio, Gabriela De Pace, Elisabetta Nucifora, Maria Mazziotta, Annalisa Palmieri) , di storia e filosofia (professori Ida Russo e Massimo Pulpito), di matematica e fisica, (professoressa Gisa Schinaia) e di storia dell’arte (prof. Francesco Santoro). Un’esperienza che arricchirà il curriculum di questi docenti, i quali riverseranno le competenze acquisite nelle quotidiane attività di insegnamento curriculare delle loro discipline, con particolare riferimento ai percorsi Clil». Tutti i docenti partecipanti alla prestigiosa iniziativa culturale saranno altresì impegnati a consolidare ulteriormente gli scambi culturali e le relazioni formative del Liceo “Aristosseno” con le scuole e le istituzioni del territorio ospitante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche