16 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Aprile 2021 alle 18:03:30

Cronaca

Eroina ad un ragazzino


TARANTO – Arrestato un pusher tarantino, colto sul fatto mentre spacciava la droga ad un ragazzo. Ad aggravare la situazione, la giovane età dell’”acquirente”, un ragazzino ancora minorenne. A finire in manette Pietro Andrisani, 30 anni, di Taranto. Ieri sera gli agenti della squadra mobile hanno sorpreso il trentenne nel quartiere Tamburi. Precisamente in via Machiavelli, intorno alle 20, l’uomo si stava aggirando con fare circospetto, come se temesse di essere visto da qualcuno. Ma, sfortunatamente per il pusher, lo sguardo più temuto, quello dei poliziotti, era proprio a due passi dal punto d’incontro con il tossicodipendente. Gli agenti , che si erano appostati nelle vicinanze per controllare la situazione, hanno infatti assistito al momento dello spaccio.

Il pusher è stato bloccato dai poliziotti proprio mentre stava cedendo al ragazzo un involucro di plastica contenente la droga. Dopo averlo bloccato, gli uomini della squadra mobile hanno sequestrato il pacchetto con all’interno la sostanza stupefacente, 44 grammi di cocaina e 20 grammi di hashish. Dopo i primi controlli i poliziotti hanno scoperto l’età del giovanissimo tossicodipendente, non ancora maggiorenne. Un dettaglio che peggiora la posizione di Andrisani, che dopo i controlli di rito negli uffici della Questura, è stato condotto presso la Casa Circondariale di via Largo Magli. Su di lui pesa l’accusa di detenzione di sostanze stupefacente ai fini dello spaccio. L’operazione è avvenuta nell’ambito di una serie di controlli antidroga da parte della polizia. Solo qualche giorno fa, una coppia era stata pizzicata con un carico di droga, ben 26 kg, dai carabinieri. Adesso il nuovo colpo al mercato dello spaccio degli stupefacenti, stavolta al rione Tamburi. Che si conferma teatro della vendita di droga nella nostra città.

Alessandra Macchitella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche