30 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 07:04:16

Cronaca

Stop ai diritti di segreteria

I cittadini di Taranto non pagheranno più per la certificazione anagrafica ordinaria e storica informatizzata


I cittadini di Taranto non pagheranno più i diritti di segreteria per la certificazione anagrafica ordinaria e storica informatizzata.

Una possibilità prevista dalla legge 127/97, art. 2 comma 15 riservata ai Comuni “che non versino nelle situazioni strutturalmente deficitarie” che la Giunta Municipale ha deciso di mettere in atto. Il Sindaco Ezio Stefàno così commenta il provvedimento: “L’eliminazione del pagamento dei diritti di segreteria sulla certificazione anagrafica ordinaria e storica informatizzata, oltre a comportare un risparmio, seppur minimo perché corrispondente a circa 26 o 52 centesimi, favorirà un servizio più veloce ai cittadini, in quanto eviterà il maneggio dei soldi e la gestione dei ‘resti’ in centesimi, nonché semplificherà le procedure interne degli uffici in ordine alla contabilizzazione del servizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche