Cronaca

Allarme bomba: città in tilt

Traffico paralizzato e ufficio postale evacuato per un trolley abbandonato


«Presto venite c’è un trolley abbandonato sul lungomare».

Sono stati attimi di panico quelli vissuti questa mattina nel Borgo umbertino. Il ritrovamento del “pacco sospetto” è avvenuto intorno alle 9 quando una ragazza impegnata nel servizio di pulizia del lungomare ha allertato le forze dell’ordine. E’ stata lei, infatti, a dare l’allarme ai vigili urbani che, a loro volta, hanno “girato” la richiesta di intervento alla Polizia di Stato. «Ogni giorno, con altri miei colleghi, puliamo l’intera zona – ci ha spiegato Lucia, impegnata nell’attività finanziata nell’ambito dei “cantieri di cittadinanza” – una coppia di donne mi ha detto che quella valigia è stata abbandonata da un uomo che continuava ad aggirarsi nella zona. Anche per questo ho pensato che era necessario dare l’allarme».

Sul posto, nel giro di pochi minuti, sono intervenute due pattuglie della Polizia di Stato. Gli agenti hanno provveduto subito ad evacuare la zona, delimitando l’area del lungomare prospiciente l’ingresso dell’ufficio postale “centrale”. Una operazione tutt’altro che semplice se si pensa che, a quell’ora, c’erano anche alcuni bagnanti distanti un centinaio di metri dal trolley abbandonato. Successivamente è stata evacuata, per motivi di sicurezza, anche la Posta Centrale. Il traffico sul lungomare è stato quindi bloccato e deviato su via Principe Amedeo.

Nel frattempo è intervenuto un equipaggio degli artificieri che hanno escluso si trattasse di un ordino. Il trolley, infatti, è risultato essere vuoto. L’allarme è quindi rientrato e, intorno alle 10.30, la zona è stata riaperta al traffico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche