02 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 19:14:04

Cronaca

Topi d’appartamento in fuga


TARANTO – Paura nella notte in un appartamento di Lama. Un ladro, approfittando dell’ora tarda, si è introdotto in una villetta per mettere a segno un furto mentre i proprietari stavano dormendo. La famiglia, svegliata dai rumori, ha trovato l’ uomo che frugava in una stanza in cerca di soldi e oggetti di valore. Sono state proprio le urla spaventate dei proprietari a mettere in fuga il furfante, che in quel momento ha temuto di essere scoperto dalle forze dell’ordine. Il ladro, infatti, ha subito lasciato l’appartamento, ed è scappato facendo perdere le sue tracce, ma riuscendo comunque a portare con se soldi e oggetti personali ritrovati in casa.

E’ solo l’ultimo di una serie di casi di furti in appartamento, che nell’ultimo periodo stanno minando la sicurezza dei cittadini. Sono soprattutto gli abitanti dei quartieri Lama, Talsano e San Vito a risentire dell’aumento di questi episodi di criminalità. Solo qualche giorno fa, dei topi d’appartamento si erano introdotti in una villa di Talsano. I proprietari si erano allontanati per qualche ora per assistere ad uno spettacolo teatrale. Una piacevole serata estiva in famiglia, da trascorrere all’aperto. Ma dopo qualche ora, il ritorno a casa si è trasformato in un incubo. La confusione nelle stanze, i cassetti aperti, vestiti e oggetti sparsi per terra. Questo è stato lo scenario che la famiglia ha visto appena aperta la porta di casa. Anche in questo caso il ladro aveva fatto perdere le sue tracce, riuscendo a portare via un bottino fatto di soldi e oggetti di valore. Sempre nella notte, la polizia ha denunciato tre ragazzi per tentato furto. I giovani, di 19, 18 e 17 anni, hanno tentato di rubare in un negozio di abbigliamento in via Dante, passando da uno stabile confinante. La polizia, insospettita dalle orme lasciate sul muro del negozio e dalle spiegazioni poco convincenti dei ragazzi, li ha perquisiti e ha ritrovato un cellulare con la torcia ancora attiva. Nascosto sotto il vano delle scale adiacenti al negozio, era nascosto anche un piede di porco di 50 cm e due grosse aste di metallo.

A.M.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche