22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 16:31:01

Cronaca

Arrestato il pirata della strada che ha travolto un uomo. Aveva bevuto

Un 37enne investito nella notte. Ora è in condizioni disperate


Drammatico incidente stradale questa notte, intorno alle 2 nei pressi di Marina di Lizzano.

Un uomo di 37 anni è stato travolto da un'auto che l'ha letteralmente sbalzato a decine di metri di distanza. Ma, subito dopo l'impatto, ha accelerato cercando di far perdere le proprie tracce, lasciando l'uomo per terra agonizzante.

Qualche minuto dopo, alcuni passanti, si sono accorti dell'uomo riverso sull'asfalto ed hanno allertato il 118. Quindi la corsa disperata in ospedale dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni, comunque, sono gravissime e si teme per la sua vita. 

La grande caccia al pirata della strada si è conclusa qualche ora dopo l'incidente: è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri l'automobilista fuggito senza prestare soccorso al pedone, ora ricoverato in coma all'ospedale Ss.Annunziata di Taranto.

Si tratta di un 27enne tarantino, accusato di omissione di soccorso, lesioni personali gravi o gravissime e guida in stato di ebbrezza alcolica. Il giovane, alla guida di una Lancia Y, aveva travolto il pedone che si stava recando con un amico ad una serata musicale a Marina di Lizzano. L'autista, dopo l'investimento, si è fermato qualche metro più avanti e, visto il pedone esanime al suolo, ha spento le luci dell'auto per evitare di far riconoscere la targa e si è allontanato a forte velocità. E' stato arrestato dai carabinieri mentre chiedeva informazioni ad una guardia giurata, in servizio all'ospedale, sullo stato di salute di una persona investita. Il giovane è risultato positivo al test alcolemico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche