26 Febbraio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Febbraio 2021 alle 19:45:35

Cronaca

Volontariato in festa, le iniziative del Csv

Tutto il programma predisposto dal Centro Servizi Volontariato


Una intera giornata per fare festa e riflettere insieme alla comunità.

Lunedì, in occasione della Giornata Internazionale del Volontariato, il Centro Servizi Volontariato di Taranto organizza una serie di iniziative che concluderanno la XII Rassegna provinciale del Volontariato e della Solidarietà, la più importante manifestazione di promozione del Csv Taranto, iniziata i primi di ottobre.

Nella mattinata il Csv Taranto, nell’ambito della prima giornata del progetto «Con il volontariato a scuola di cittadinanza», realizza in alcune scuole primarie e secondarie di Taranto (I.C. Alfieri, I.C. Dante Alighieri e I.C. «Leonardo Sciascia») la Festa del Volontariato: con 15 insegnanti e una decina di genitori, saranno oltre 250 gli studenti coinvolti in attività laboratoriali, curate da nove organizzazioni di volontariato, su temi quali la legalità, l’integrazione, la tutela dell’ambiente in particolare attraverso il riciclo di materiali, la sicurezza, la cultura e la tutela degli animali. Proprio in questa giornata simbolica, inoltre, il Csv Taranto presenta una novità importante per parlare ai giovani: due fumetti sviluppati ad hoc dalla illustratrice e fumettista Giomo con lo staff del Csc Taranto, uno dedicato agli alunni della scuola primaria e l’altro rivolto ai più grandi, per raccontare loro, attraverso il linguaggio dei fumetti, il volontariato e sensibilizzarli ad essere cittadini attivi e ad adottare comportamenti responsabili anche nelle più semplici azioni quotidiane.

Nel primo pomeriggio, con partenza alle 14.30 dal Molo Sant’Eligio, in collaborazione con la Jonian Dolphin Conservation ci sarà l’escursione «Sulla rotta dell’accoglienza generiamo comunità»: su un catamarano della Jdc si imbarcherà un gruppo di immigrati, assistiti dai volontari di “Noi e Voi”, che così vivranno un›esperienza positiva in mare, tesa anche a far superare loro il ricordo negativo della traversata del Mediterraneo. Alle 16, nella sede universitaria di via Duomo nel Cento Storico, si terrà la tavola rotonda «Privato, pubblico e volontariato: relazioni di valore che generano comunità”, nella quale saranno approfonditi i percorsi collaborativi, basati sulla fiducia reciproca, mediante i quali il welfare del terzo millennio potrà mobilitare tutti gli attori della comunità verso gli unici due obiettivi possibili: la centralità della persona ed il benessere collettivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche