Cronaca

Discariche come funghi, controlli a tappeto

Caccia agli inquinatori: individuate dai carabinieri


I carabinieri hanno da tempo avviato una mirata attività di monitoraggio Nella provincia per prevenire e contrastare i reati in materia ambientale, con l’obiettivo tra l’altro di verificare che le norme circa lo smaltimento ed il trasporto dei rifiuti siano correttamente osservate.

In tale ambito i militari della Compagnia di Martina Franca negli ultimi giorni hanno individuato diverse aree interessate da violazioni in materia ambientale. Si tratta di tre distinti siti, di cui uno lungo la provinciale 90 alla periferia di Carosino e due nelle campagne di Martina Franca, di cui uno lungo la provinciale 66 e l’altro in contrada Orimini, nei quali vi era un abbandono indiscriminato di rifiuti di vario tipo. Durante i sopralluogo i carabinieri riscontrato la presenza di rifiuti di vario genere tra cui plastica, ferro, vetro, pneumatici, rifiuti organici, rifiuti speciali ed elettrodomestici. Sulla scorta di ciò i militari hanno fatto gli opportuni rilievi, rimettendo tutto quanto alle competenze dei sindaci dei rispettivi Comuni, per quanto attiene alla bonifica ed al ripristino dello stato dei luoghi. Analoghi controlli anche nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche