Cronaca

Vasto incendio questa mattina sulla statale 106

Sul posto i Vigili del fuoco


Un vasto incendio è scoppiato stamattina in un terreno situato lungo la 106, di fronte all’ospedale Testa.

Le fiamme hanno avvolto prima sterpaglie, rifiuti e diversi pneumatici, poi hanno distrutto un palo dell’Enel e hanno lambito un capannone abbandonato. Appena è stato lanciato l’allarme sul post sono intervenute due squadre di vigili del fuoco del comando provinciale le quali hanno impiegato un paio d’ore per spegnere il rogo. I vigili del fuoco nelle ore precedenti erano intervenuti anche alla periferia di Laterza per l’incendio ad un casolare. Ignoti dopo essersi introdotti nell’immobile hanno appiccato le fiamme. Gli autori dell’incendio sono entrati in azione poco prima di mezzanotte nelle campagne del paese del versante occidentale della provincia.

Hanno forzato una porta e poi hanno incendiato l’interno. A dare l’allarme sono stati alcuni passanti i quali hanno subito chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Sul posto squadre del comando provinciale e del distaccamento di Castellaneta. I vigili del fuoco dopo aver domato le fiamme hanno eseguito un sopralluogo rilevando tracce riconducibili alla azione dolosa. Oltre ai segni di effrazione sulla porta d’ingresso hanno rilevato due punti diversi di innesco delle fiamme. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della Stazione di Laterza e della Compagnia di Castellaneta i quali hanno avviato le indagini per risalire agli autori dell’incendio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche