27 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Novembre 2021 alle 13:00:00

Cronaca

Passarelli: «Serenità per i 150 dipendenti»

L’amministratore di Pascar interviene dopo il dissequestro dei supermercati


Sul dissequestro dei supermercati Pascar c’è un comunicato stampa degli avvocati Antonio Raffo, Carlo Raffo e Gianluca Mongelli, legali di fiducia del signor Egidio Passarelli amministratore unico, socio e fondatore della società Pascar s.r.l, nonché di difensori dei familiari dello stesso.

Nel comunicato si legge: “Con provvedimento datato 7 dicembre 2016, notificato ed eseguito in data odierna dalla Guardia di Finanza di Taranto, il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lecce, dr. Michele Toriello, ha disposto il dissequestro del capitale sociale e dell’intero compendio aziendale della società Pascar s.r.l., disponendone l’immediata restituzione al signor Passarelli. Il giudice ha accolto totalmente le richieste difensive avanzate per conto dei legittimi titolari della Pascar (azienda che gestisce ben 14 supermercati ed un cash & carry nella provincia di Taranto), che hanno dimostrato la totale assenza di ingerenze esterne nella gestione della società, da parte di soggetti estranei coinvolti a vario titolo nel procedimento penale denominato Feudo, su cui indaga la Procura Distrettuale Antimafia di Lecce. In particolare, deve rilevarsi che il gip ha fatto proprie sia le valutazioni formulate dai sottoscritti difensori nell’istanza di revoca del sequestro sia i contenuti della consulenza tecnica, redatta dai commercialisti incaricati dalla difesa (prof. Luca Vinciguerra e dott. Giovanni De Caroli), con la quale è stata analizzata la documentazione contabile della società al fine di ricostruire puntualmente la provenienza assolutamente lecita dei capitali con cui la stessa è stata costituita e sviluppata nel tempo.

Le attività difensive hanno dimostrato in modo incontrovertibile non solo che l’attività riconducibile alla società Pascar s.r.l. è iniziata nel lontano 1995 con enormi sacrifici economici e personali del signor Egidio Passarelli e dei suoi familiari, ma anche che la società Pascar s.r.l. è stata ed è tuttora amministrata e gestita esclusivamente dal signor Egidio Passarelli, senza alcuna possibilità di intromissioni da parte di soggetti coinvolti in attività criminali. Il signor Passarelli ha affidato, inoltre, ai sottoscritti difensori l’incarico di portare all’attenzione della stampa la seguente dichiarazione: “Sono felice che il gip del Tribunale di Lecce abbia revocato il provvedimento di sequestro preventivo, effettuando una valutazione attenta della realtà aziendale che la Pascar rappresenta e ponendo rimedio ad una situazione ingiusta, che ha colpito profondamente me e la mia famiglia.

Tale provvedimento ridà serenità non solo a me, ma anche ai circa 150 dipendenti della mia società con i quali continueremo ad operare insieme per proseguire nello sviluppo di un modello aziendale vincente. Ho sempre avuto fiducia nella magistratura ed ero sicuro che un’attenta verifica della documentazione aziendale, avrebbe consentito di chiarire ogni equivoco”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche