17 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 17 Ottobre 2021 alle 12:46:00

Cronaca

Padre e figlio a spasso armati di fucile

Sono stati arrestati dai Carabinieri


Giravano in pieno centro, armati di fucile. Erano pronti a far fuoco. Padre e figlio arrestati dai carabinieri.

Nella tarda serata di ieri, i militari dell’Aliquota operativa della Compagnia di Taranto hanno fermato Cosimo e Mirko De Pasquale rispettivamente di cinquantasette e ventisei anni. I due, già noti alle forze dell’ordine, devono rispondere di porto illegale di arma. Nel pomeriggio alla centrale operativa dei carabinieri sono giunte numerose telefonate da parte di cittadini che segnalavano la presenza di due persone, a bordo di una Golf Volkswagen di colore chiaro, i quali, imbracciando un fucile, si aggiravano nel borgo con fare minaccioso.Le pattuglie della Compagnia di Taranto, sono riuscite a identificare i due e a risalire all’abitazione in uso ad entrambi. Padre e figlio poco dopo sono stati sorpresi in possesso di un fucile, rinvenuto in una stanza dell’appartamento.

Sotto sequestro un Beretta A300 calibro 12 e due cartucce dello stesso calibro. Entrambi sono stati condotti nella casa circondariale di largo Magli come disposto dal magistrato di turno, dott. Enrico Bruschi. Ora gli investigatori della caserma di viale Virgilio lavorano per scoprire cosa ci facessero i due armati di fucile in pieno centro. Non è escluso che volessero intimorire qualcuno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche