26 Febbraio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Febbraio 2021 alle 19:45:35

Cronaca

Incendio in casa, giovane papà salva i due figli di due e tre anni

Le fiamme avevano quasi raggiunto il divano su cui si trovavano i due bambini quando è intervenuto il padre


Scoppia un incendio in casa: un giovane papà salva i due figli di due e tre anni.

Sfiorata la tragedia in un appartamento della cittadina messapica. È accaduto ieri intorno alle 18.30 in un appartamento situato al secondo piano di uno stabile di via Roma. Le fiamme avevano quasi raggiunto il divano su cui si trovavano i due bambini quando il padre, un ventitreenne della provincia di Brindisi trasferitosi per lavoro con la famiglia a Manduria, li ha presi in braccio e li ha portati al sicuro nel vano scala. Il giovane durante ha riportato una sospetta frattura alla caviglia destra. Il 23enne si trovava in casa da solo con i due figli perché la moglie lavora in un bar di Manduria.

Tutti e tre erano seduti su un divano vicino al caminetto e aspettavano che la mamma terminasse il suo turno di lavoro. Il giovane papà ha lasciato un attimo i due bambini sul divano per andare in bagno quando ha sentito la figlia di tre anni che urlava: «papà il fuoco». Intuendo il pericolo si è precipitato nel salone trovandosi di fronte una scena terribile. I due bambini erano rannicchiati in un angolo di uno dei due divani mentre l’altro, più vicino al caminetto, prendeva fuoco. Senza perdere tempo, li ha afferrati e portati fuori lasciandoli sul pianerottolo delle scale poi è rientrato i casa nel tentativo di spegnere l’incendio. Ha aperto tutte le finestre perché il fumo aveva già invasole stanze e non faceva respirare, poi ha tentato di trascinare il salotto ma non ce l’ha fatta perchè le fiamme lo avevano già avvolto.

Ha bussato alle porte degli altri inquilini che in quel momento però non erano in casa e ha chiamato vigili del fuoco e 118.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche