03 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 19:14:04

Cronaca

«Così sta crollando la casa di Paisiello»

La denuncia di Made in Taranto: fare subito qualcosa

Casa Paisiello
Casa Paisiello

«Forse questo appello giungerà inutile come tanti. Ma la casa di Giovanni Paisiello inizia a crollare. Quella che dovrebbe costituire uno dei volani turistici della città oggi mostra i primi gravi cedimenti».

La denuncia viene dall’associazione Made in Taranto. «Sappiamo bene che è da anni che se ne parla, che è da anni che la macchina amministrativa si è mobilitata per il recupero di questo storico immobile. Sappiamo altrettanto bene che questa città vive uno stato semi comatoso e le cose da fare sono tante. Ma l’amore per un territorio va oltre tutte le difficoltà. Deve andare oltre. Mettiamoci alle spalle la burocrazia. Rivoluzioniamo i vecchi andazzi. Sprigioniamo le energie e scaraventiamo addosso a chi di dovere le pietre di un altro pezzo di storia che crolla. Finiamola con le parole. E passiamo ai fatti. Una volta per tutte, cari amministratori della Cosa Pubblica, diteci cosa manca perché almeno il salvabile venga salvato».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche