Cronaca

Sit-in dei migranti davanti alla Prefettura per il «Diritto all’asilo»

La denuncia: cibo e alloggi inadeguati


«Cibo e alloggi inadeguati, assistenza sanitaria e diritto all’asilo».

Si è tenuto ieri mattina, sotto la prefettura, il sit-in organizzato dallo Slai Cobas per il sindacato di classe di Taranto. L’obiettivo della protesta è quello di sollecitare un intervento del prefetto in merito alle «problematiche dei migranti ospitati nel centro di Paolo VI. In particolare – scrive Margherita Calderazzi dello Slai Cobas – scarsità e qualità del cibo; scarsità di prodotti per l’igiene personale; carenza di assistenza medica, farmaceutica; carenza di assistenza legale; ritardo nella corresponsione del pocket money».

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche