Cronaca

Presa una casalinga con la cocaina

Un arresto nel Borgo. In un’abitazione quasi un etto e mezzo di droga


Aveva nascosto quasi un etto e mezzo di cocaina in camera da letto.

Altre dosi pronte per lo smercio erano state occultate nel corridoio dell’ingresso I carabinieri della Stazione di Taranto Principale hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente, Loredana Proietti, 57enne tarantina già agli arresti domiciliari per analoghi reati. I militari dell’Arma impegnati in un servizio antidroga nel quartiere Borgo hanno messo sotto osservazione l’abitazione della donna ed hanno notato che era frequentata da diversi giovani. Insospettiti dal continuo andirivieni hanno deciso di fare irruzione nell’appartamento.

Durante una accurata perquisizione hanno rinvenuto e nella camera da letto, tre buste di cocaina purissima. I carabinieri hanno poi messo le mani su dieci dosi in bustine termosaldate nascoste nel corridoio dell’ingresso già pronte per la “vendita al dettaglio”. Sotto sequestro cocaina per un peso di circa 130 grammi. Nel corso dell’ operazione a supportare l’ipotesi della detenzione finalizzata allo spaccio, il rinvenimento di un bilancino di precisione e di altro materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi. La donna è stata condotta in caserma e al termine delle formalità di rito dichiarata in arresto e, come disposto dal pm di turno della locale Procura, è stata trasferita nella casa circondariale di largo Magli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche