Cronaca

Shoah, un corto sulla Memoria

Giovedì proiezione e dibattito alla scuola Battisti


“Quale Memoria? Come fai ad avere memoria di qualcosa che non hai mai provato?”.

Giovedì 2 febbraio alle ore 10.30, nell’aula magna del plesso Battisti dell’Istituto Comprensivo C.G. Viola di Taranto, Marilena Salamina, dirigente scolastico dell’Istituto C.G. Viola, presenterà il cortometraggio “Quale Memoria” di Eugenio Di Fraia e Giovanni Lacerenza. Il lavoro dei due giovani autori è una riflessione profonda ed appassionata su come trasmettere ai giovani di oggi il ricordo dell’Olocausto. Alla proiezione seguirà l’incontro con il regista Eugenio Di Fraia, il prof. Vito Andrea Meriggiò e il direttore di Taranto Buonasera, Enzo Ferrari che modererà il dibattito tra gli ospiti e le classi seconde e terze di scuola media dell’Istituto Comprensivo C.G. Viola di Taranto.

«L’evento – spiegano dall’istituto comprensivo – sarà occasione per “com-memorare” la tragedia dell’incomunicabilità di tutte le realtà inumane non vissute in prima persona: dalla Shoah alle vittime delle guerre dei nostri giorni, dai campi di concentramento nazisti ai naufragi di migranti in fuga dalla distruzione e morte certa, in un gioco di rimandi tra passato e presente alla ricerca di ciò che definisce l’essere umano, ovvero, la sua dignità».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche