31 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 31 Ottobre 2020 alle 15:37:55

Cronaca

Sparatoria dopo lite in discoteca: 2 feriti


TARANTO – Un giovane di Palagianello è stato ferito a colpi di pistola dopo la lite in discoteca. Claudio Carpignano, di trent’anni, è stato centrato all’inguine e ad una coscia. Ora è ricoverato con riserva di prognosi nell’ospedale di Castellaneta. Suo fratello di trentadue anni, invece, è stato ferito al volto con il calcio della pistola. L’inquietante aggressione è avvenuta la notte scorsa in un’area di servizio che è situata tra San Basilio e Mottola. I due fratelli avevano litigato con altri due giovani, entrambi baresi, in una nota discoteca di Gioia del Colle. Ancona sconosciuti i motivi che hanno scatenato l’alterco.

I fratelli Carpignano dopo la lite sono saliti in auto e si sono diretti verso la statale 100. Hanno fatto sosta in un’area di servizio e si sono accorti che i due, con i quali avevano litigato, li avevano seguiti. Uno degli aggressori ha tirato fuori la pistola ed fatto fuoco contro Claudio Carpignano. Poi con il calcio dell’arma ha sferrato un colpo sul volta del fratello. Dopo il raid che poteva sfociare in tragedia i due baresi sono fuggiti a bordo di una Audi. I feriti sono stati condotti all’ospedale di Castellaneta. Ad avere la peggio, come detto, il 32enne che è stato ricoverato con riserva di prognosi. L’altro ha solo riportato contusioni al volto. In queste ore i carabinieri stanno dando la caccia agli autori del ferimento a colpi di pistola avvenuto nell’area di servizio situata tra San Basilio e Mottola. I due devono rispondere di tentato omicidio. Gli investigatori dell’Arma stanno lavorando anche per scoprire il movente della aggressione avvenuta dopo il litigio scoppiato durante la notte nella discoteca di Gioia del Colle, sotto gli occhi di numerosi giovani che frequentano il noto locale. I due fratelli di Palagianello stavano tornando a casa quando sono stati “agganciati” nell’area di servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche