Cronaca

Blitz in un covo di ladri, quattro in manette

Nascondevano la refurtiva in una casa di campagna


Nascondevano la refurtiva in una casa di campagna.

Sono stati fermati dai carabinieri della Compagnia di Castellaneta Demirov Ivanov Severin e Angelov Ivanov Ilko, rispettivamente di 27 e 30 anni e già noto alle forze dell’ordine e Asen Asenov e Asen Verbanov, di 37 e 30 anni, incensurati, tutti di nazionalità bulgara e senza fissa dimora, al momento domiciliati nella frazione di Castellaneta Marina, ritenuti responsabili di concorso in ricettazione continuata.

I carabinieri hanno pianificato mirati servizi per contrastare la recrudescenza di furti e danneggiamenti compiuti in abitazioni di Castellaneta e della periferia. Hanno fatto irruzione in una casa di campagna di Castellaneta Marina e hanno sorpreso i quattro che, alla loro vista hanno cercato di fuggire ma sono stati subito bloccati. Durante la successiva perquisizione sono stati rinvenuti computer, elettrodomestici, biciclette e portafogli contenenti documenti rubati. La refurtiva e un furgone di proprietà di uno dei fermati sono stati posti sotto sequestro, mentre i quattro bulgari sono stati condotti nella casa circondariale di Taranto. Parte della refurtiva è stata restituita ai proprietari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche