Cronaca

“I volti della Misericordia”, ecco il Giubileo dei detenuti

Questa mattina l’inaugurazione della mostra all’interno del carcere


Tutto pronto per il Giubileo dei detenuti.

In occasione della celebrazione del Giubileo dei detenuti, oggi, giovedì 3 novembre, alle 11, presso la casa circondariale di Taranto “Carmelo Magli”, sarà inaugurata la mostra di pittura “I volti della Misericordia”. L’iniziativa, nata dall’intesa tra la struttura diretta da Stefania Baldassari e don Gino Romanazzi, parroco della Chiesa S. Rita e di alcuni volontari ad essa appartenenti, prevede l’esposizione dei lavori pittorici dei detenuti che frequentano il liceo artistico Lisippo-Calò presso l’Istituto Penitenziario jonico i quali, con l’ausilio dei docenti, hanno inteso dare una precisa e personale interpretazione dei 18 poster della mostra, dall‘omonimo titolo, curata da padre Antonio Sangalli, che raggruppa opere di grandi pittori del passato tra cui Michelangelo Merisi, detto “Caravaggio”.

L’esposizione propone alcuni episodi storici significativi di conversione e di perdono di peccatori, con precisi riferimenti alla riconciliazione di giustizia e di pace. La mostra sarà fruibile da parte dei detenuti e degli operatori che, a vario titolo, svolgono la loro attività all’interno dell‘istituto, dal 3 al 7 novembre per poi essere proposta, nei giorni 11 e 12 novembre dalle 17 alle 20 e domenica 13 novembre dalle 9 alle 12.30 presso il teatro Regina del Rosario della Chiesa S. Rita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche