Cronaca

Piovra 2, parla solo la donna

Gli interrogatori dopo il blitz


Racket delle cozze e del pesce: parla solo la donna.

Gli altri cinque si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Sono state interrogate stamattina, dal gip Filippo Di Todaro, le sei persone arrestate nella operazione “Piovra 2. Respect”. La 42enne Elisa Scrima ha negato ogni addebito mentre il 42enne Massimo Ranieri, ritenuto il capo del gruppo, Cosimo Ranieri, 27 anni , Rodolfo Fiorino, 31 anni e Cosimo e Simone Ranieri, gemelli di 19 anni, hanno fatto scena miuta. Il collegio di difesa è composto dagli avvocati Marino Galeandro, Fabio Cervellera ed Enzo Sapia. Le indagini sono la naturale prosecuzione dell’operazione “Piovra” condotta il 27 aprile del 2016.

Carabinieri e Guardia costiera notificarono ordinanze di custodia cautelare a 13 persone, accusate di vessare gli operatori mitilicoltori e titolari di pescherie. Massimo Ranieri invece era stato raggiunto da una ordinanza cautelare in carcere emessa in quanto gli veniva contestata la minaccia aggravata nei confronti di un operatore ittico che si era reso artefice di un tentativo di affrancarsi con i propri colleghi dal giogo estorsivo, promuovendo un servizio di guardiania sugli impianti di coltivazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche