26 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 26 Luglio 2021 alle 14:53:00

Cronaca

Un convegno dedicato al “sindaco santo”

A Taranto l’iniziativa con i parlamentari Lupi e Preziosi


«La Chiesa non prende parte alla vita politica, ma guarda alla formazione umana e spirituale dei credenti laici, affinché, seguendo i principi della Dottrina sociale della Chiesa, possano ovunque impegnarsi attivamente per la costruzione di una società migliore».

È quanto ha affermato l'altra mattina don Antonio Panico, presidente del Comitato scientifico dell’associazione culturale Auditorium Teatro Tarentum, nel corso della conferenza stampa indetta dalla medesima associazione, insieme alla associazione Dialogo per il Bene Comune, presieduta dal notaio Nicola Tacente. Nel corso dell’incontro è stata presentata l’iniziativa che si terrà a Taranto il prossimo 6 marzo alle ore 18.30 all’Auditorium Tarentum.

Si tratta di un convegno dedicato alla figura umana e politica di Giorgio La Pira, sindaco di Firenze che mise in pratica i principi della Dottrina sociale della Chiesa. Per l’occasione verranno a Taranto gli onorevoli Ernesto Preziosi e Maurizio Lupi che dialogheranno con il dottor Antonio Morelli sull’attualità del pensiero politico e dell’azione di governo del sindaco santo. Il notaio Tacente ha poi colto l’occasione per illustrare lo spirito dell’associazione Dialogo per il Bene Comune, costituita da circa un centinaio di giovani che hanno terminato il percorso di formazione all’impegno sociale: «L’associazione nasce sulla scia della Scuola di formazione all’impegno sociale, una bellissima intuizione del nostro arcivescovo, monsignor Filippo Santoro, che ci ha fornito gli strumenti e ci ha dato la possibilità di confrontarci, di progettare e di interpretare i bisogni della nostra società».

«Abbiamo soddisfatto anche una nostra esigenza, quella di non rimanere più a poltrire sul divano, davanti al computer, per impegnarci nella società e progettare la nostra casa comune. Sappiamo che l’essere impegnati nei problemi che il tempo ci pone è la prima forma di carità». Don Panico si è soffermato, invece, sulle finalità del convegno e delle altre iniziative che presto verranno realizzate dalle due realtà associative: «Il convegno che presentiamo oggi ha una valenza culturale, oltre che etico-valoriale, ecco perché è stata organizzata dall’associazione culturale Auditorium Teatro Tarentum insieme all’associazione costituita dai ragazzi che hanno terminato il percorso di formazione all’impegno sociale. Vogliamo che i principi ed i valori che promuoviamo siano messi a disposizione di chiunque voglia servire la comunità tarantina. Tentiamo, dunque, di offrire un modello, un paradigma cui ispirarsi».

Al convegno di lunedì si potrà accedere per invito.

I biglietti potranno essere ritirati gratuitamente presso l’Auditorium Tarentum ogni giorno dalle 17.30 alle 19.30. Telefono: 099.4533218; 392.0045460; e-mail: organizzazione@auditoriumtarentum.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche