04 Dicembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 04 Dicembre 2021 alle 16:57:00

Cronaca

Fece saltare un negozio: condannato a 4 anni

La sentenza per l’esplosione negozio “Sogni”


È stata emessa la sentenza per l’esplosione negozio “Sogni”, queste le pene: cinque anni e cinque mesi di reclusione per Giampiero Schipa di Lecce; Gennaro De Angelis di Taranto è stato condannato a a 4 anni e 5 mesi.

Assolta Maria Speranza Bianco. Giudice Maddalena Torelli. Nel processo “Sogni”, Schipa era accusato, insieme con la ex moglie e il nuovo acquirente del negozio (il tarantino De Angelis) di incendio e danneggiamento doloso, morte come conseguenza di altro reato del suo collaboratore, danneggiamento fraudolento dei beni assicurati (valeva 300mila euro la polizza sull’attività commerciale che i proprietari, secondo l’accusa, avrebbero voluto incassare).

L’esplosione si verificò la sera del 2 agosto 2011 e distruzze il negozio “Sogni” di via Imbriani a Lecce. Travolto dallo scoppio, perse la vita Michele De Matteis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche