28 Novembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 28 Novembre 2021 alle 08:11:24

Cronaca

False missioni, assolto controllore di volo

Un tarantino di 70 anni era accusato di truffa, appropriazione indebita e falso


ROMA – False missioni, assolto controllore tarantino di 70 anni dall’accusa di truffa, appropriazione indebita e falso.

I giudici del Tribunale di Roma hanno accolto la richiesta avanzata dal difensore dell’uomo, l’avvocato Giuseppe Lecce. Nel corso delle indagini al controllore di volo erano stati anche sequestrati beni per 150mila euro. Un Secondo l’accusa ventisei tra impiegati e controllori di volo avrebbero intascato quattro milioni di euro dell’Enav, la società pubblica demandata al controllo del traffico aereo civile. I dipendenti erano stati sospesi una volta emerso lo scandalo. La vicenda risale al novembre del 2005 quando gli advisor interni dell’Enav scoprirono anomali movimenti di denaro tra i conti dell’azienda e quelli di un gruppo ristretto d’impiegati amministrativi e controllori. Il meccanismo era banale: chi lavora alla scrivania predispone documentazione falsa per l’organizzazione di una trasferta per gli «uomini radar» finiti sotto processo. Una volta redatto il fascicolo delle spese, l’impiegato dava il consenso all’accredito della relativa somma.

I «girovaghi», appena il denaro entrava nella loro disponibilità, giravano l’80 per cento della cifra e trattenevano per sè il resto. A portare a galla il raggiro, la scoperta che alcuni controllori di volo risultavano in servizio a Roma negli stessi giorni in cui avrebbero dovuto essere a Milano, Palermo o Imperia secondo quando attestato nelle richieste di rimborso. Ed è emerso come gli imputati abbiano dato prima comunicazione del viaggio e preso i soldi e poi si siano messi in ferie o in malattia, oppure siano rimasti in servizio. Il controllore di volo tarantino che prestava servizio a Grottaglie nelle tarda serata di ieri è stato assolto dai giudici della seconda sezione penale del tribunale di Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche