Cronaca

La protesta degli Ausiliari della sosta: Vogliamo contratti full-time

Sit-in di protesta all’esterno del deposito Amat di via Cesare Battisti


«Ora basta. Vogliamo contratti full-time».

Questa la richiesta dagli ausiliari della sosta della Faisa Cisal che questo pomeriggio hanno tenuto un sit-in di protesta all’esterno del deposito Amat di via Cesare Battisti. Complessivamente sono circa 60 gli addetti alla sosta tariffata in servizio a Taranto. Di questi solo una decina possono contare su un contratto di lavoro full-time.

«A dicembre la Giunta comunale ha approvato una delibera con la quale si autorizzava l’azienda ad applicare contratti part-time per tutti gli ausiliari – spiega Michela Petralia, componente della segreteria aziendale della Faisa Cisal – da allora, però, nessuna notizia. Abbiamo atteso per diversi mesi. Ora pretendiamo risposte. Vogliamo passare dalle attuali 33 ore alle 39 ore settimanali previsti dal contratto full time».

Una richiesta avanzata già lo scorso ottobre quando il sindacato annunciò la mobilitazione degli ausiliari della sosta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche