24 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Ottobre 2021 alle 22:59:00

Cronaca

Torna ubriaco a casa e picchia moglie e figli

Decisivo l'intervento degli uomini della Squadra Volanti


E’ tornato a casa ubriaco e ha aggredito moglie e figli.

Nel primo pomeriggio di mercoledì, gli agenti della Sezione Volanti sono intervenuti in una abitazione nel centro cittadino dove era stata segnalata una violenta lite. Giunti sul posto, hanno udito provenire da una finestra, situata al terzo piano di uno stabile, delle grida di aiuto di una donna. Son subito entrati nell’appartamento e hanno sorpreso padre e figlio mentre facevano a botte. Con qualche difficoltà i due sono stati separati dagli agenti. I poliziotti hanno accertato, dal racconto dei presenti, che l’uomo dopo essere tornato a casa ubriaco aveva avuto un diverbio con la moglie.

Nella violenta lite erano stati coinvolti anche i due figli, accorsi in aiuto della madre aggredita. I poliziotti hanno anche accertato che l’uomo, un 53enne tarantino al momento senza occupazione, da tempo faceva uso di alcolici. Hanno accertato che appena faceva rientro a casa anche per motivi banali aggrediva la moglie. Condotto negli uffici della questura l’uomo è stato dichiarato in arresto per maltrattamenti in famiglia e, su disposizione dell’autorità giudiziaria, trasferito nella casa circondariale di largo Magli. La donna aggredita e i suoi figli, dopo aver raccontato agli investigatori della polizia i maltrattamenti subiti da qualche tempo e mai denunciati per paura di ritorsioni, sono tornati a casa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche