Cronaca

Operazioni antridroga: due arresti

Gli agenti della Squadra Mobile hanno perquisito un magazzino in via Pentite


Due arresti in distinte operazioni antidroga.

Gli agenti della Squadra Mobile hanno perquisito un magazzino in via Pentite, dal quale era stato notato, nei giorni precedenti, uno strano andirivieni di giovani, alcuni dei quali noti come abituali assuntori di droga. Entrati nel locale i poliziotti hanno trovato in bella mostra, su un tavolo, situato vicino la porta d’ingresso, tre involucri contenenti eroina per un peso di circa 12 grammi e un bilancino di precisione. Hanno recuperato anche un altro involucro con un grammo della stessa sostanza stupefacente e la somma di 60 euro, ritenuta probabile provento dell’attività illecita.

L’uomo che era nel magazzino, Antonio Galeone, tarantino di 31 anni, è stato arrestato. La notte scorsa intorno alle 3 gli agenti della Volante transitando in via Dragamine hanno notato la presenza di un uomo a loro già conosciuto per precedenti in materia di detenzione e spaccio di droga e hanno deciso di effettuare un controllo. L’uomo è apparso subito molto nervoso, dando l’impressione di volersi disfare di qualcosa. Infatti poco dopo, credendo di non essere visto dagli agenti, ha fatto cadere per terra tre pezzetti di hashish del peso di 5 grammi e un piccolo involucro di cellophane con all’interno un grammo di marijuana.

Dopo aver recuperato le sostanze stupefacenti hanno perquisito il suo appartamento. Recuperati altri 17 grammi di hashish, nascosti sotto il cuscino di una poltrona, e 14 grammi di marijuana. Inoltre i poliziotti hanno anche recuperato, all’interno di un borsello due proiettili uno calibro 22 e l’altro calibro 9×19. Al termine dell’operazione Antonio Rubicondo, 40 anni, è stato arrestato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche