Cronaca

Paura a Carosino. In due rapinano una coppietta


CAROSINO – Paura nelle campagne carosinesi, il località Pozzobuono, per una rapina messa a segno ai danni di una coppietta. Due fidanzati, entrambi ventenni, che si erano appartati in auto, sono stati presi di mira da due banditi che avevano il volto coperto con una maschera in plastica ed erano armati di fucile. Uno dei malviventi dopo aver puntato l’arma contro i malcapitati si è fatto consegnare i soldi, circa 70 ero, e un telefonino cellulare. I malviventi sono poi fuggiti, forse a bordo di una macchina. I due fidanzati ripresisi dallo choc hanno raggiunto la caserma dei carabinieri di San Giorgio Jonico ed hanno dato l’allarme.

I militari della locale stazione e della Compagnia di Martina Franca , diretti dal capitano Francesco Buconi, hanno eseguito controlli in tutta la zona ma dei rapinatori di coppiette si erano perse le tracce. A Sava nei giorni scorsi i carabinieri avevano preso due rapinatori che avevano rapinato un’anziana e la sua badante. I due dopo aver minacciato con un pistola un’anziana e la sua badante si erano impossessati di soldi e argenteria. Il raid era scattato intorno alle 4.30 e appena le vittime avevano dato l’allarme una pattuglia di carabinieri, impegnati in controlli del territorio era piombata sul posto. I militari dell’Arma avevano subito fermato uno dei due rapinatori. Stava fuggendo da una finestra ma era stato bloccato e condotto in caserma. L’altro era riuscito a fuggire ma intorno alle sei era stato identificato e arrestato. Diverse le rapine compiute in casa tra Sava e Manduria, ai danni di anziani. Nelle settimane scorse a Sava era stata rapinata in casa una donna di 96 anni. Quattro i malviventi in azione, che si erano impossessati di oggetti in oro e di 3.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche