02 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 02 Dicembre 2020 alle 19:14:04

Cronaca

Messa di Natale all’interno del carcere

Domenica 25 dicembre, alle 9.30 un appuntamento divenuto ormai tradizione


Messa di Natale nel carcere.

Domenica 25 dicembre, alle 9.30, presso la casa circondariale di Taranto, come ogni anno, l’arcivescovo di Taranto, mons. Filippo Santoro, celebrerà la messa di Natale in favore della popolazione detenuta. Parteciperanno i presbiteri assistenti dell’arcivescovo, i volontari che operano presso l’istituto penitenziario ed un coro esterno che curerà l’animazione liturgica della celebrazione.

Quest’anno, l’ormai tradizionale celebrazione, sarà caratterizzata da una circostanza particolare: nel corso della messa, infatti, saranno impartiti ad un detenuto i sacramenti cattolici (battesimo, comunione e cresima). «L’eccezionalità dell’evento liturgico – spiegano dalla casa circondariale di Taranto – ha consentito di poter autorizzare alla partecipazione anche la famiglia del detenuto. Inoltre, nel corso della celebrazione sarà donato, all’arcivescovo di Taranto, un manufatto realizzato da alcuni detenuti, in partenariato con don Gino Romanazzi della parrocchia Santa Rita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche