22 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Aprile 2021 alle 15:06:21

Cronaca

Assenteismo al Comune: chiesti i primi interrogatori


TARANTO – Alcuni degli indagati saranno ascoltati dalla Procura dopo la notifica dell’avviso di conclusione delle indagini. L’avvocato Maurizio Besio, ad esempio ha già chiesto che il suo assistito, il 52enne A. B. sia ascoltato dal pm Enrico Briuschi. Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza di Taranto ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini emesso dalla Procura nei confronti di quarantacinque dipendenti del Comune di Taranto. Le indagini svolte dalle Fiamme Gialle hanno riguardato la presenza sul posto di lavoro del personale cher lavora alle Attività produttiove di via Plinio.

Gli investigatori con l’utilizzo di sofisticati mezzi tecnici, hanno individuato la condotta irregolare di 44 dipendenti e di un dirigente, rilevando che venivano timbrati i badge personali di servizio anche di persone non presenti negli uffici, attestandone fittiziamente la loro presenza sul luogo di lavoro. Gli impiegati, per i quali sono stati obliterati i badge, sono stati visti giungere sul posto di lavoro successivamente alla loro registrazione in entrata ovvero risultavano aver timbrato in uscita in orario successivo al loro effettivo allontanamento dal posto di servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche